Azienda > Profilo

Profilo aziendale

 foto della sede di Aristoncavi Scarica il company profile

Aristoncavi nasce nel 1958 su una superficie di 1.600 mq nel comune di Brendola (Vicenza).

Negli anni si è sviluppata fino agli attuali 35.000 mq., suddivisi nelle due aree produttive focalizzate alla produzione di cavi elettrici, per diverse tipologie di applicazione.

Oggi è uno dei principali produttori indipendenti di cavo elettrico con isolamento in gomma, in bassa e media tensione.

E' leader in alcuni segmenti di mercato nel settore dei cavi per applicazioni speciali

 

Cavi elettrici

  1. Cavi per distribuzione di energia in bassa tensione
    (fino a 0,6 KV) per le diverse tipologie di utilizzo previste a norme italiane, europee, internazionali, isolati in gomma NEOPRENE, in politene reticolato e PVC
  2. Cavi per distribuzione di energia in media tensione
    (fino a 18/30 KV) Con conduttore in rame o alluminio, isolati in gomma etilenpropilenica EPR e ad alto modulo HEPR, e in politene reticolato, schermati e armati secondo le diverse normative italiane, europee ed internazionali
  3. Cavi per applicazioni speciali
    Cavi di Bassa e Media Tensione specificatamente studiati e sviluppati per risolvere particolari esigenze di applicazione del cliente.

Famiglie per caratt. costruttive e impiego

In relazione alle diverse caratteristiche costruttive e quindi le diverse tipologie di impiego, si individuano le seguenti famiglie:

  1. Cavi resistenti al fuoco a alle alte temperature
    In grado di sopportare le temperature di incendio e quindi garantire il funzionamento degli impianti di sicurezza, senza l'emissione di gas tossici e/o corrosivi;
  2. Cavi per applicazioni gravose
    In grado di sopportare stress meccanici (trazione, flessione, abrasione, usura), condizioni atmosferiche (umidità, raggi ultravioletti) ed attacchi chimici (oli, idrocarburi, ambienti corrosivi, etc)
  3. Cavi resistenti ai liquidi
    In grado di funzionare correttamente in ambienti liquidi, aggressivi e non, senza compromettere le proprie caratteristiche elettriche e meccaniche; nel caso del cavo drinkable , studiato specificatamente per l'utilizzo in acqua potabile, la particolare mescola della guaina è chimicamente neutra nei confronti dell'acqua stessa, garantendone la potabilità.